#piccoleStoriediAmore

baR

I caffè, le cene, i pranzetti e manicaretti, le domeniche a letto, i baci, le carezze, le coccole, l’estate al mare, l’inverno in montagna, le colazioni al boschetto, le passeggiate mano nella mano, al tramonto, all’alba, le accortezze fatte col cuore.
Tutto sembra bello.
Poi un piatto cade, un auto si rompe, una incomprensione, poi un’altra, poi una pace apparente.
Un bacetto, una rosa, un cioccolattino, altri giorni trascorrono trastullando le illusioni.
Poi un’altra discussione, indifferenza, un finto sorrisetto e un giorno muore.
Poi così per settimane mesi anni.
Cosa cazzo rimane dopo anni da quel maledettissimo caffè al sapore dei baci miei e tuoi?
Se fosse stato davvero Amore sincero, oltre le illusioni e giochi di parole, guardando oltre i miei e tuoi errori, oltre le cazzate, se avessimo rotto più piatti, se ci fossimo baciati più spesso, se invece di accampare scuse del cazzo sui miei difetti m’avresti amato, e non esiste amare di più o di meno ma amare vuol dire accettarsi per ciò che si è nella buona e cattiva sorte, credo che non starei neanche qui a scrivere questa stupidissima triste piccola storia senza amore.

Giuseppe La Mura feb 2017
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...