lei.jpg

Mi sfioravi

Strusciavi gli occhi poggiandoli su me

Sentivi il calore dei miei pensieri

Il tempo di conoscere i frutti acerbi dell’Amore

Il freddo della sera giunse d’improvviso

Ti portò via dai miei luminosi giorni.

La notte calò gelida

Le mie labbra si strinsero

E per non perderti

Imparai ad Amare la tua Anima.

Giuseppe La Mura feb 2017
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...