notte.jpg

Notte,

Dove scappi

Vengo a cercarti tra le fievoli luci

Nell’ombra dei baci

Nell’unione oscura dei corpi amanti.

Notte

Non hai nessuno scampo

Io sono l’oblio

Dei buoni e dei giusti

Dei retti e dei disonesti.

Notte,

Arrenditi

Non temere chi ti vorrà strappare le vesti

Io sono il Fuoco, io porto Amore.

Giuseppe La Mura gen 2017
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web