cuore.jpg

Attese

Disattese

Incanti divenuti incubi

Tra notti insonni

Albe affrontate ad occhi ancor chiusi

Una sigaretta

Un’ora

T’aspetto

Tu che ci pensi e tremi

Scendi

Il portone s’apre

Mentre getti via l’ultima cicca di paura

Senti il Cuore

Corre con te sui tacchi calpestando la strada

Arrivi

Ti guardo

Mi osservi

Fredda all’apparenza

Non sorridi e già t’amo.

Giuseppe La Mura gen 2017
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web