labbra

Tingo i miei sogni di rosso

Un giorno vale l’altro

Il tempo non è mai lo stesso

Cumuli di anni senza le tue labbra

Rovisto a fondo nei cassetti

Cerco un Amore mai sbiadito

Lo troverò scendendo lungo il sentiero

Quel solco profondo dove nascono lacrime

Nei tuoi occhi di bagnati di sale e mare.

Giuseppe La Mura gen 2017
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web

Annunci

benda

È quasi notte

Fuori c’è pulviscolo d’un calante Sole

Tu vivi lo stesso al buio

Non hai più paura dei legami stretti

Temi quando ti senti troppo libera dall’Amore

E torni da Lui

E cerchi Lei

Nessuno vive senza batticuore.

Giuseppe La Mura gen 2017
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web

#piccoleStoriediAmore

letto

Quando senti quel vuoto dentro di una persona che ti manca fino a farti impazzire, a consumare le ore come fossero cenere di sigaretta, che ti lascia i segni delle mani delle tue irragionevoli smanie sul tuo corpo, mentre sussulti ai battiti del tuo irragionevole cuore.
Succede quando incontri Lei e solo Lei è capace di scoparti la mente e tu lasci che Lei lo faccia, ti abbandoni, dimentichi il trascorrere del sole da est a ovest, resti nel letto con gli occhi spalancati sui tuoi desideri a guardare il lento moto della Luna, degli astri, a misurare il ticchettio del tuo Cuore nell’attesa di rivedere Lei, per amarla ancora di più di ieri, per lasciarle i segni eterni dell’Amore, che già consapevolmente sai che eterno non sarà mai.
È Amore.

Giuseppe La Mura gen 2017
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web

Fidati di chi ama il mare

Non tutti lo amano

Molti lo ignorano

Altri lo detestano.

Io vado al mare spesso

Il mare mi affascina

Nel suo silenzio sono immerse parole, Vita.

Il mare è libertà

Chi ama il mare è un uomo libero.

A molti fa paura la libertà di un uomo.

Giuseppe La Mura gen 2017
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web

luna

Vorrei dolcemente carezzare

Ciò che anela ogni Uomo che ama.

L’Amore che ogni Donna ha nel Cuore,

E sento tutto quanto l’Infinito palpitare,

Immerso come le stelle in una notte,

Far luce nel buio dentro Te.

Giuseppe La Mura gen 2017
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web