#piccoleStoriediAmore

aperto

Non riesco più ad aspettare, aspettare poi cosa, cosa vuoi che cambi ancora. Non ha un senso questo cumulo di parole che raccontano e parlano dell’amore. Sono fogli queste poesie oramai foglie secche che si staccano da me e si lasciano andar via dall’anima come se fosse oramai un albero senza più vita. E scrivo e le lascio prendere dal vento, dal logorio incessante delle maree del tempo, chè le porti via a disperderle in ogni dove. Magari se sono davvero scritte col cuore rinasceranno di nuovo sotto forma di un piccolo fiore.

Giuseppe La Mura nov 2016
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...