calze

Le ore sfilano via
Sono susseguirsi di sogni e pensieri
Il mare intanto risacca incessante
Irrompendo di fragori il buio del silenzio.
Nella notte tumultuosi ricordi annaspano
Tra le maree del sangue
E i battiti incessanti del cuore.
Nel frattempo sta nascendo l’alba
Irromperà col suo nuovo giorno
Portando calore e luce su quest’Anima
Rinchiusa in esilio dalla vita che amava.

Giuseppe La Mura ott 2016
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...