anima

Tra le sottili pareti del mio cuore
S’intravedono i pensieri

Restano tutti lì
Appiccicati sul soffitto

Soffocati in gola
Sono come i baci mai dati

Di amori mai nati mai vissuti
E la notte cade giù crollando sui miei sogni

E li schiaccia fino al nascere dell’alba.
E ascolterò nel poggiarsi del Sole sul giorno

Il fragore e rumore dei frammenti
Mentre i raggi scivoleranno sulle schegge

Ciò che resta di un amore caduto.

Giuseppe La Mura ott 2016
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...