#piccoleStoriediAmore

labbra

E poi si sta lì ad aspettar che il sole tramonti ancora e di nuovo, stretti tra un litigio e un abbraccio, un salto nel vuoto e attese di nuovi baci. E non c’è mai nulla di scontato. Si vive nelle attese, nei meandri dei silenzi, col sapore dell’Amore che brucia di sale e sole sulle nude labbra. E quando ci s’incontrerà sulle stesse labbra a cuoricino ci sarà il mare.

Giuseppe La Mura set 2016
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web

#piccoleStoriediAmore

vesuvio

A dir ‘ti amo’ costa, è una parte di noi che si stacca dalla carne e dall’Anima e la si dona incondizionatamente, è promessa, impegno, come dire ‘ci sarò nei momenti brutti, nei tuoi spigoli, nelle tue mancanze e debolezze, nelle fragilità’. Si perchè a stare insieme quando tutto è liscio come l’olio, quando si scherza e si ride, quando tutto va bene, siamo bravi tutti.
Sentire poi l’Amore è ancor più complesso e coinvolgente.
E quando mancano entrambi è meglio lasciar il mondo così com’è e andar avanti, far della sofferenza un piacevole dolore. E dinanzi a questo specchio salato gettar qualche ‘ti amo’ di troppo e tutto un mare di inutili infinite emozioni.

Giuseppe La Mura set 2016
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: giuseppe la mura

#piccoleStoriediAmore

24a4fa73c502979b03fca07815df1243.jpg

“Ti guardi e pensi a tutto ciò che sei, che ti circonda, che hai nelle pieghe segrete del Cuore. E poi trovi quel desiderio da assaporare, quel sogno da realizzare, quella passione da incontrare al più presto e riempirla, colmarla di baci e del tuo Amore. E aspettare che prima che rinasca notte, possa essere tu il desiderio di chi hai scelto per far all’Amore.”

Giuseppe La Mura 25 set 2016
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web