#piccoleStoriediAmore

velo

A me il tossico non mi sconvolge, l’amaro non mi spaventa, il sangue lo stesso, la crudeltà nemmeno, l’ipocrisia, i sotterfugi, le gelosie morbose, le cattiverie, i tradimenti, le invidie anche. Tutto ciò è prettamente umano, niente e nulla da ridire o criticare o condannare.
Resto prudente dinanzi agli elogi, alle adulazioni eccessive, ai leccaculo in generale, al dolce zuccheroso che conduce dal diabete alla morte rapidamente. Questi sono i veri veleni che temo di ricevere inaspettatamente dalla gente.
Mentre un coltello ben piantato tra il cuore e l’Anima non mi spaventa più di tanto e sono capace di toglierlo da solo guardandomi allo specchio. Dalla vita me lo aspetto e prima o poi puntuale arriverà, un altro, l’ennesimo.

Giuseppe La Mura set 2016
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...