Sentirti Nuda,

Poesie e Veleno sulla mia Pelle,

è ingoiare Rose e Spine,

mentre sprofondano dentro Te

i miei ciclici lunatici orgasmi,

Amore e Solitudine.

Sei Sangue inghiottito dai Tramonti

di Lune Rosse e Piene e di Stelle Filanti e Cadenti.

Giuseppe La Mura lug 2016
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633