#piccoleStoriediAmore

Vivevano soltanto all’ombra dei loro corpi. Il resto non contava, il Sole, la Luna, le stelle, roba per romantici con troppe speranze. Loro vivevano come se quei baci, quelle carezze fossero così taglienti da lasciarci le Anime in quel letto mentre facevano l’Amore. Come se fossero disposti entrambi a morire pur di amare l’altro fino all’ultimo respiro.Sono morto diverse volte con Lei. Ogni volta sono sprofondato sempre più in basso, sempre più dentro Lei, nei suoi Abissi, fatti di follie. Ora sento soltanto il suo profumo sulla pelle. Ed è l’odore di infiniti canti di sole, luna, stelle.

Giuseppe La Mura lug 2016
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web