Ho preso il mio cuore
E l’ho colpito
Innamorandomi
Mortalmente di Te.

Puoi uccidere ancora se vuoi.
Ma mi chiedo
Che senso ha per Te
Colpire me,
Un corpo già morto?

E Non puoi nemmeno
Colpire l’Anima…

Uccidimi i ricordi
Uccidimi nel tuo passato.
Prendilo e portalo via
Lontano dai miei occhi spenti
Oramai silenti

Ho l’Anima come il cielo grigio
Piombo fuso
Che lacera dentro,
Ogni parte di Me.

Giuseppe La Mura feb 2015
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web

Domani…

Domani sarà tutto…

Domani sarà niente…

saranno i nostri desideri,

le nostre parole,

azioni, sogni

a dare un senso a Domani,

un Futuro a Domani…

se daremo il nulla, Passato lo divorerà

inesorabile…

non resterà alcuna traccia del suo passaggio.

Giuseppe La Mura feb 2015
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633