000 am 01 dic 2014

image

-“Sono Anima. L’Anima è Donna, non ha corpo legato ad alcun sesso, età, colore della pelle, distinzione di classi, religioni, politiche. Anima di un Angelo sceso in Terra e pertanto Angiola Maledetta, piegata ma non ancora spezzata dalla Vita. Amo e adoro scrivere, è l’unico senso che mi ritrovo tra queste dite bagnate di Vita. L’Anima è Donna ma sono un personaggio inventato. Sono un’anima maledetta senza corpo, non sono relegata a nessun sesso. Ho vissuto e vivo tra mille e più contraddizioni. Scrivo per ricordarmi del male ricevuto, del male fatto. Scrivo per ricordarmi chi sono, da dove vengo e cosa ho fatto nella vita. Non sono in cerca di nulla, di sesso, amore, non ne ho bisogno. Non chiedete l’amicizia, non vi conosco, non l’accetterò. Racconto spontaneamente ciò che attraversa la mia Anima, i luoghi, le scene, le situazioni che descrivo sono solo frutto di emozioni che giacciono in fondo al cuore e frutto della mia fantasia. Pertanto ogni riferimento a cose, persone, luoghi è puramente casuale.
Sono nata e cresciuta nei vicoli di Napoli, la mia città e da lì ripartirò in cerca di una vita che non esiste ma aspetta solo di essere raccontata.”-

Cordiali Saluti
Angiola Maledetta

Così cominciava una strana storia di un’Anima persa, la mia, come tante altre, che girano il mondo cercando se stessi osservando la gente. Poi l’invidia e la cattiveria mi relegarono per sempre al mondo dei ricordi.

Da ‘I pensieri di Angiola Maledetta’
Giuseppe La Mura dic 2014
Diritti Riservati 2016